Contatore per sito
Il Corriere delle Cinque Stelle

La Ri-Petizione degli
attivisti
Ostinati

l


da una idea dei migliori !!!!

Ricevo e pubblico il testo di una petizione proposta dai blogger del Blog delle Stelle
E' curioso proprio che durante una delle tante "incavolature", come un fulmine a ciel sereno, mi sia arrivata questa proposta. Timing perfetto !!!
Il testo è molto bello e "vivo".
Ad ogni attivista farlo suo anche adattandolo al proprio modo di comunicare e inviarlo a tutti i Portavoce Beppe Grllo, canali Youtube, Istagram, FaceBook o Telegram
per conoscere le mail dei DEPUTATI puntare  questo link e filtrare per Gruppo Movimento 5 Stelle
per le schede dei Senatori invece questo link
Per la petizione ecco il link
Ecco il link della pagina Facebook  per chi lo ha

Ecco il testo



"All'attenzione del Garante del Movimento 5 stelle Giuseppe Piero Grillo, del membro più anziano del Comitato di Garanzia facente funzioni di Capo Politico Vito Claudio Crimi, degli Eletti
Tutti, dei Ministri e Sottosegretari attualmente in carica nel governo Draghi.

La riforma della giustizia Cartabia, oggi sul tavolo del CDM, si palesa come un ineluttabile spartiacque nel percorso politico del Nostro MoVimento.
Tornando indietro di qualche mese, un quesito fu posto a noi Attivisti partecipanti all'Assemblea degli Iscritti, in cui esplicita fu la richiesta di avallo all'ingresso nel governo Draghi. Tale quesito, poneva le sue basi su delle condizioni ben precise e ben note a tutti, che la base, seppur con sofferenza profonda ha condiviso in maggioranza (seppur minima spaccandosi di fatto a metà) .
Una delle "conditio sine qua non" è sempre stata il mantenimento e la strenua difesa delle conquiste ottenute durante i nostri governi.
L'evidenza di queste ore (nonché di questi mesi) è che, mentre noi discutiamo di questioni di lana caprina, il Nostro "nemico" tesse senza ostacoli la sua tela per distruggere politicamente l'anomalia di fronte al suo stesso elettorato e al contempo tirando dritto per la strada di restaurazione del suo potere.
È evidente inoltre che le condizioni necessarie di adesione a questa compagine sono state violate e oltraggiate a sufficienza ed è dunque il tempo di abbandonare ogni indugio.

Chiediamo quindi formalmente al Garante, nel suo ruolo di garanzia dei valori fondativi dei quali il ricorso all’ Assembra è il principale, che fu primo artefice delle consultazioni e portavoce di quelle condizioni, di prendere atto adesso che esse non sussistono più, indicendo contestualmente in accordo con il Capo Politico facente funzione, un nuovo voto dell'Assemblea, ponendo un quesito neutro "sei d'accordo alla permanenza del Movimento nella maggioranza di governo o vuoi vada all'opposizione?".
Risposte possibili: "Maggioranza" - "Opposizione"
 
Chiediamo altresì a tutti i Ministri e Sottosegretari di ritirarsi dai tavoli con effetto immediato, fino al voto.

Non esistono altre questioni che oggi possano distogliere l'attenzione dell'intero elettorato dalle Vostre azioni future, su questo e non su uno statuto fondativo si verificherà la Vostra funzione politica e la sussistenza futura del progetto, chiunque ne vorrà fare parte, inoltre, ne dovrà prendere atto.

Questo è il Nostro Ultimatum

Gli Attivisti"


ringrazio i Blogger per l'idea, Gianmarco e Oreste per averla prontamente resa disponibile e chiunque la invierà e darà un like alla petizione associata.


Le foto presenti su questo sito sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione non avranno che da comunicalrlo al postmaster@corrierecinquestelle.it e provvederemo alla immediata rimozione.